Skip to main content
Tempo di lettura: 8 minuti

Non importa quanti strumenti e tattiche vanno e vengono con l’evoluzione della tecnologia, alcuni principi di marketing sottostanti resisteranno alla prova del tempo. Questi principi sono le migliori pratiche alla base delle strategie di marketing di maggior successo, dalla costruzione di comunità al growth hacking, che rimarranno sempre vere. Se guardi indietro ai più grandi leader aziendali e di comunità attraverso la storia fino ad oggi, erano i migliori esperti di marketing, alcuni molto prima che il “marketing” fosse una cosa. Ma cosa li ha resi così grandi?

Di seguito, viaggiamo indietro nel tempo per esplorare cosa i grandi li hanno resi così grandi e cosa hanno in comune con i leader del marketing di oggi. Ci auguriamo che tu te ne vada con una nuova prospettiva per i tuoi obiettivi di marketing e ciò che serve per entrare in contatto con il tuo pubblico. Ci rendiamo conto che c’è una grave mancanza di rappresentanza femminile qui – e come donne, vorremmo che non fosse così. Detto questo, crediamo fermamente che i futuri grandi del marketing di domani saranno pieni di donne – e non vediamo l’ora! 

Ecco i 15 migliori marketer di tutti i tempi

1) Platone (423 – 348 a.C.)

migliori marketer

C’è molto che possiamo dire su Platone – è ampiamente considerato la figura più cruciale nello sviluppo della filosofia occidentale. Fu il fondatore dell’Accademia di Atene, la prima istituzione di istruzione superiore nel mondo occidentale. È anche noto per essere uno dei fondatori della religione e della spiritualità occidentale, in particolare del cristianesimo. Chiaramente era piuttosto l’imprenditore e il leader, ma cosa lo ha reso un grande marketer? Si è concentrato sull’educare il suo pubblico a costruire movimenti. È stato prima di tutto un insegnante, costruendo un grande seguito. Ha influenzato le masse attraverso l’istruzione.

2) Conrad Gessner (1516 – 1565)

Conrad Gessner 15 migliori marketer di tutti i tempi

Conrad Gessner era noto come botanico, medico e linguista classico. È anche conosciuto come “l’inventore” del marketing del passaparola . Ha scritto una poesia facile da ripetere sui tulipani che non solo ha reso familiari gli europei con un fiore di cui non hanno mai sentito parlare, ma ha anche stimolato “Tulipmania” – dove le persone pagavano fino a $ 1 milione (secondo gli standard odierni) per un singolo bulbo di tulipano. Questo dimostra quanto conta la messaggistica!

3) PT Barnum (1810 – 1891)

PT Barnum The Greatest Showman on Earth HD 768x432 16x9 1 15 migliori marketer di tutti i tempi

Ammettiamolo, tutti noi amiamo una buona bufala e PT Barnum era il re di loro. Ampiamente accreditato per aver coniato la frase “c’è un cretino nato ogni minuto”, sarà sempre ricordato per aver promosso celebri bufale e aver fondato il Barnum & Bailey Circus. Barnum divenne noto come lo “Shakespeare della pubblicità” grazie alle sue idee innovative e impressionanti. Alcuni dicono che era un artista della truffa, altri dicono che si è semplicemente concesso la verità e l’ha resa più attraente – secondo Wikipedia . Comunque lo si voglia guardare, era un geniale venditore e un uomo d’affari creativo.

4) Henry Ford (1863 – 1947)

henry ford 15 migliori marketer di tutti i tempi

Il fondatore della Ford Motor Company, Henry Ford è stato senza dubbio uno dei più influenti e importanti marketer mai esistiti. Era un vero innovatore, il pioniere dell’industria automobilistica. Era un venditore efficace perché vendeva uno stile di vita piuttosto che un prodotto. Ha venduto la libertà agli americani del suo tempo. Come affermato su Wikipedia, “Ford ha convertito l’automobile da una costosa curiosità in un mezzo di trasporto pratico che avrebbe avuto un profondo impatto sul panorama del ventesimo secolo”. La lezione che ha impartito a tutti noi (molto prima che lo facesse Simon Sinek): concentrati sul “perché” non sul “cosa”.

5) John R. Brinkley (1885 – 1942)

john r brinkley 15 migliori marketer di tutti i tempi

John R. Brinkley è di gran lunga il marketer più controverso a fare la lista. Conosciuto come il “dottore delle ghiandole di capra”, Brinkley ha affermato fraudolentemente di essere un medico, promuovendo la sua procedura – lo xenotrapianto di testicoli di capra nell’uomo – come cura per l’impotenza maschile. Questo ovviamente non è ciò che lo ha reso un grande venditore. Ma nel tentativo di pubblicizzare la sua cura, ha inventato la pubblicità televisiva , quasi per caso. Ha costruito una stazione radio nel 1923 dove ha combinato intrattenimento (prenotando alcuni dei grandi atti di musica country del suo tempo), letture della Bibbia e un forte senso per il memorabile giro di parole. Ha inventato “infotainment” molto prima che fosse una parola.

6) Dale Carnegie (1888-1955)

dale carnegie 2 15 migliori marketer di tutti i tempi

Dale Carnegie è stato uno scrittore americano, docente e sviluppatore di famosi corsi di auto-miglioramento, capacità di vendita, formazione aziendale, parlare in pubblico e abilità interpersonali. Fu l’autore di Come conquistare amici e influenzare le persone (1936) – un bestseller che rimane popolare oggi, così come molti altri libri. Può essere conosciuto oggi come uno dei più grandi venditori mai esistiti, ma era anche un eccellente marketer perché si concentrava sulle relazioni interpersonali e sul valore delle persone. Era un esperto di comunicazione, un’abilità fondamentale per qualsiasi ruolo di marketing.

7) Ray Kroc (1902 – 1984)  

ray kroc 4 15 migliori marketer di tutti i tempi

Riconosciuto per aver apportato una serie di cambiamenti innovativi nel modello di franchising del servizio di ristorazione, Kroc ha trasformato McDonald’s nell’impresa di fast food che è oggi. In particolare, voleva uniformità nel servizio e nella qualità tra tutte le sedi di McDonald’s. Queste cose rendono Kroc un uomo d’affari intelligente ai suoi tempi. Ciò che lo ha reso un grande marketer è stata la sua dedizione ai suoi fedeli clienti. Notoriamente ha scritto una lettera a Walt Disney cercando di posizionare un McDonald’s a Disneyland. Si è rifiutato di accordarsi su un aumento di 5 centesimi sul prezzo delle patatine fritte per il profitto della Disney perché non voleva fregare i suoi fedeli clienti.

8) Walt Disney (1901 – 1966)

walt disney 15 migliori marketer di tutti i tempi

Pioniere dell’industria dell’animazione americana, Walt Disney ha ampliato la sua impresa mediatica in uno studio di produzione e in più parchi a tema. Secondo un articolo dell’American Express Open , “per creare un Disney World davvero straordinario che potesse letteralmente commercializzarsi, Walt Disney ha fatto guidare sia i dipendenti aziendali che quelli del parco sulle giostre prima che aprissero al pubblico”. Credeva nell’applicare l’autenticità alle esperienze magiche e si preoccupava profondamente dei dettagli e della qualità. Ha creato esperienze che si sono commercializzate. 

9) Bugsy Siegel (1906 – 1947)

Bugsy Siegel 15 migliori marketer di tutti i tempi
Mafias Greatest Hits THE MYSTERY OF MEYER LANSKY

Benjamin “Bugsy” Siegel era conosciuto come uno dei gangster più famigerati e temuti dei suoi tempi. È stato anche la forza trainante dello sviluppo della striscia di Las Vegas, rendendola una destinazione. Wikipedia dice che quando ha rilevato il Flamingo, “Siegel avrebbe fornito il gioco d’azzardo, i migliori liquori e cibo e i più grandi intrattenitori a prezzi ragionevoli. Credeva che queste attrazioni avrebbero attirato non solo gli high roller, ma migliaia di vacanzieri disposti a perdere $ 50 o $ 100”. Non ha preso le migliori decisioni finanziariamente sostenibili, ma sapeva come far entrare le persone dando loro ciò che volevano.

10) David Ogilvy (1911 – 1938)

ogilvy 15 migliori marketer di tutti i tempi

Considerato il “padre della pubblicità”, la prima grande vittoria di David Ogilvy è stata quella di organizzare l’inaugurazione di un hotel con un budget di $ 500 con una campagna di cartoline. Non solo era una mente incredibilmente creativa, era anche uno dei primi marketer analitici e un pioniere negli split a/b test. Avrebbe pubblicato due versioni di un annuncio contemporaneamente, entrambe dotate di un modo unico per consentire ai consumatori di rispondere in modo che l’annuncio vincente potesse essere identificato, quindi distribuito a livello nazionale. Credeva che i test fossero la chiave per il miglioramento.

11) Mary Kay Ash (1918 – 2001)

Mary Kay Ash 15 migliori marketer di tutti i tempi

Mary Kay Ash è stata accreditata per aver portato il network marketing (e il marketing multilivello) dalla frangia al mainstream con il lancio della sua azienda di cosmetici famosa in tutto il mondo nel 1963. Il primo principio di marketing che ha abbracciato è stato “conosci il tuo pubblico” come uno dei le prime a sfruttare una forza lavoro sottoutilizzata: le casalinghe che erano stanche di essere una mamma casalinga ma non volevano un lavoro tradizionale dalle 9 alle 17. Ha incentivato questa forza lavoro a spargere la voce sulla sua attività premiando i più venduti con regali sontuosi come Cadillac rosa, trasformandoli in pubblicità mobile per i prodotti dell’azienda.

12) Ronan O’Rahilly (1940 – ancora in vita)

ronin 1 15 migliori marketer di tutti i tempi

Ronan O’Rahilly è stato uno dei pionieri delle stazioni radio pirata del Regno Unito, stazioni su navi in ​​acque internazionali al di fuori della portata legale delle autorità britanniche. Ciò significava che potevano mandare in onda tutto ciò che volevano quando la radio britannica era limitata per legge a sei ore a settimana di musica pop. Significava anche che potevano trasmettere spot pubblicitari. Secondo NPR, “la principale forza motivante dietro i pirati non era una sorta di evangelizzazione del rock ‘n’ roll; era un buon profitto vecchio stile. “Gli imprenditori americani e irlandesi gestivano le due più grandi stazioni, cercando di eludere il rifiuto della Gran Bretagna di concedere licenze radio alle emittenti commerciali”. Detto questo, hanno impiegato DJ che erano coinvolti per l’evangelizzazione del rock n’ roll e sapevano come attrarre i giovani che si sarebbero sintonizzati. Hanno sfruttato in modo creativo una nicchia – un movimento – e sapevano come trarne profitto, collaborando con annunci che conoscevano altrettanto bene il loro pubblico.

13) Steve Jobs (1955 – 2011)

steve jobs 15 migliori marketer di tutti i tempi

È quasi superfluo dire che Steve Jobs farebbe parte della lista. Uno dei marketer più innovativi di tutti i tempi, Jobs ha abbracciato il valore di distinguersi: essere unici, rompere lo status quo. Si è concentrato sulla creazione dei migliori design possibili, sapendo che si sarebbero venduti da soli. Ha mantenuto i suoi messaggi di marketing misteriosi e si è concentrato sul movimento che hanno creato. Ha abbracciato l’essere diverso e desiderava cose di bellezza – e questo si vedeva in tutto ciò che faceva. Si potrebbe dire che la pensava diversamente. ?  

14) Seth Godin (1960)

seth godin on building a valuable company pan 5568 15 migliori marketer di tutti i tempi

Una delle qualità più accattivanti di Seth Godin come marketer è la sua vera onestà e autenticità. Ha scritto alcuni dei migliori libri moderni sul marketing, inclusi i best-seller Tribes e Linchpin . Nei suoi libri e nel suo blog condivide consigli su come costruire un pubblico e concentrarsi sulla creazione di valore. Ci ha insegnato che le persone sono attratte da ciò che è straordinario e per essere straordinario devi essere il migliore in modo unico.

15) Gary Vaynerchuk (1975)

garyvee 1 15 migliori marketer di tutti i tempi

Gary Vaynerchuk è un genio del marketing perché non ignora le tendenze. Invece, analizza quali hanno maggiori probabilità di avere successo e diventa un leader in tutti loro. Questo è particolarmente vero per vari strumenti di social media, in particolare SnapChat. Non parla solo di questi strumenti, li usa anche come un matto. È un prolifico venditore di video con l’obiettivo di educare il suo pubblico su come sfruttare al meglio queste tendenze e strumenti e rispondere alle domande.

Come ha fatto a diventare un tale esperto? Dopo essersi laureato al college nel 1998, ha assunto il controllo quotidiano del negozio di liquori di suo padre, che allora si chiamava Shopper’s Discount Liquors. Ha cambiato il nome in Wine Library e attraverso una combinazione di e-commerce, email marketing e prezzi aggressivi, Vaynerchuk ha portato l’attività da $ 3 milioni a $ 50 milioni all’anno entro il 2005. È un grande marketer perché non ha paura di testare nuove tattiche per identificare i punti di forza e di debolezza, quindi trovare il modo più unico per sfruttare i punti di forza. 

Questi erano i migliori marketer di tutti i tempi

C’è una grande, inevitabile comunanza tra tutti questi marketer: hanno preso dei rischi. A volte nel marketing non sai cosa funzionerà meglio finché non provi qualcosa. Quando fai marketing ai tuoi clienti, sii strategico ma non aver paura di provare qualcosa di nuovo. Per essere unicamente nuovo.